GIUSEPPE ROSSETTI
 

Sono nato a Venezia il 21/8/1946 ore 19 poco piu poco meno

I miei genitori italiani ora defunti

Sono sposato e separato, con prole
tre figli…due femmine un maschio; ora grandi, non vivono con me da tempo.
Da ragazzo sono stato messo in collegio
ci sono stato sette anni, uscito, a quindici anni, andai subito a lavorare in fabbrica, come aggiustatore tornitore:
non soddisfatto, ho cambiato molti mestieri; nel contempo mi sono scoperto pittore, e con soddisfazione, ho capito che quella doveva essere la mia vocazione: professione che tuttora svolgo..

Metodo di pittura: non classico - non tradizionale
$ . . . il più conveniente
Segni particolar
i: Tanti
I più evidenti sono: il dubbio - la sensibilità - la meraviglia
I miei maestri sono
: tutti quelli che raccontano un mio quadro
Difetti
: ho tanti tich tra un momento e l'altro tra un passo e l'altro, tra la mano sinistra e quella destra tra vedere sentire e vestire,
è un manicomio
Il fine
: La tranquillità - la compagnia - il desiderio

Sono alto senza salto 1/76 - occhi... spesso sono castani
porto occhiali - capelli... li ricordo biondi con riga a sinistra
pene normale

Vivo e lavoro (poco) nel mio "STUDIO LABORATORIO" a Bologna
in via Castiglione n.41 dove li metto in ordine le mie idee
telefono: 051/264787

Ciò che mi da fastidio è l'arroganza della ragione il cattivo odore - la psoriasi

Ciò che penso anche quando non penso, è la mia donna…..

Giuseppe Rossetti

by g.pezzoli - s.sandrolini